Storia Cultura e Tradizione

Villa Edvige Garagnani è una mirabile dimora borghese della seconda metà del '700 di proprietà del Comune di Zola Predosa, situata nel centro cittadino e facilmente raggiungibile grazie alla sua vicinanza ai principali assi viari e snodi autostradali. 


Era nota anche come “villa dei Sindaci” per via degli incarichi pubblici di Emilio Giusti e Ferdinando Garagnani, sposo di Edvige Baldi Randi che ereditò in dote l’immobile e da cui oggi prende il nome la villa. La villa, ristrutturata nel 2003, è Polo Culturale, sede dell’ufficio per l’informazione e l’accoglienza turistica (IAT) e del Centro Studi Ville Bolognesi, grazie a un progetto di riqualificazione finanziato dall'Unione Europea insieme al vicinissimo Parco Giardino Campagna, polmone verde al centro della città. 

Villa Garagnani è anche cuore pulsante della cultura enogastronomica rappresentata dal Punto del Gusto, gestito dalla Strada dei Vini e dei Sapori “Città Castelli e Ciliegi”, e dalla sede del Consorzio del Pignoletto per la promozione del noto vino doc dei nostri Colli, una delle principali eccellenze del nostro territorio insieme alla celebre Mortadella Bologna.

 

Congressistica e Matrimoni

Nella suggestiva loggia affrescata si celebrano eleganti riti civili ed è possibile trattenersi per brindisi o ricevimenti di nozze

Le stanze sono anche luogo ideale per corsi di formazione, conferenze, convegni.
Eventi
Aperitivi musicali
"Aperitivi Musicali": Tutti i mercoledì dal 29/03 al 10/05 concerti aperitivi nella suggestiva loggia affrescata